Praga arrivo! Diario di Viaggio #TheSustainableEurAsiaticTour Giorno 4

Giornata abbastanza incerta. Il mio passaporto, con tutti i visti, che sarebbe dovuto arrivare prima della partenza del tour è rimasto bloccato all’Ambasciata della Mongolia, per degli assurdi motivi, quindi ho deciso di farmelo inviare direttamente qui allo Standthalle Boutique Hotel a Vienna in modo da non perdere preziosi giorni di viaggio. Il pacco contenente il preziosissimo passaporto sarebbe dovuto arrivare ieri, ma a quanto pare la fortuna non è dalla mia. Quindi, sono costretto a rimandare la partenza verso la seconda tappa del The Sustainable EurAsiatic Tour finché non riceverò il passaporto. Intanto, mi consolo con la fantastica colazione 100% BIO dell’Hotel.

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

La storia dell’Hotel è molto interessante, si tratta infatti, di un vecchio edificio riconvertito quasi completamente e riadattato ad hotel a cui poi è stato aggiunto un nuovo edificio (completamente energeticamente sostenibile). La particolarità e che ogni piano di entrambi gli edifici ha un tema ben preciso. Il mio per esempio, ha dei mobili ricavati con dei pezzi recuperati in una vecchia ciclofficina che si trovava accanto all’hotel.

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Poco dopo le 11 eccolo, finalmente è arrivato il pacco contenente il mio passaporto!

Mi affretto a prenotare un treno per Praga. Una cosa che mi piace molto dell’Europa Centrale è la limitata distanza tra le capitali, infatti in poche ore di treno da Vienna è possibile raggiungere città altrettanto belle come Bratislava, Budapest e Praga per l’appunto che dista circa 330km.

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Ci vogliono circa 3-4 ore per viaggiare tra le due città e le soluzioni sono molte. Ci sono, infatti, autobus e treni con partenze regolari (circa ogni 30 minuti). Io ho optato per la soluzione last minute più green, ovvero il treno. Il primo treno disponibile parte alle 14 e mi porterà a Praga giusto in tempo per godermi un magico tramonto sulla città. Anche se prenotato all’ultimo momento, il biglietto è costato solo 15€.

Preparo molto in fretta le mie cose e lascio la stanza. Ho circa un ora di tempo per raggiungere la stazione e pranzare. Ma le distanze a Vienna non sono enormi quindi riesco a farcela molto tranquillamente. Una volta arrivato in stazione, noto che il mio treno ha i “soliti” 15 minuti di ritardo.

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Il treno è molto confortevole, ed ha una buona connessione ad internet anche essendo una super low-cost. Ne approfitto per programmare gli step successivi del tour.

Una volta arrivato a Praga, scopro che il mio ostello si trova in cima alla collina più alta di Praga. Raggiungerlo però è molto semplice. Si tratta, infatti, dell’area universitaria dove sono presenti i dormitori ed i campus della città. Uno di questi dormitori, di evidente costruzione sovietica (come gli altri 15 blocchi), viene trasformato in un ostello durante la stagione estiva, quando gli studenti sono in vacanza. Questo mi permette di avere una camera doppia, ad un prezzo assolutamente vantaggioso (11€ a notte, dimostrando di essere uno studente). La qualità non è certo quella del precedente Hotel a Vienna. Ma usare una struttura già presente, destinata a rimanere vuota durante i mesi estivi, e trasformarla in un ostello low-budget, oltre ad essere un’attività molto smart è anche molto sostenibile. Perché si evita di costruire nuove strutture, e si mantengono gli spazi verdi della città (ahimé pochi a Praga).

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Una volta lasciati gli zaini, recupero la fotocamera e corro a cercare un posto da dove immortalare Praga dall’alto durante il tramonto. Casualmente, arrivo sotto la Petrin Tower una torre in metallo (alcuni dicono ricordi la Torre Eiffel ma secondo me è uguale alla Torre Branca di Milano) che si trova in cima a questa collina e da cui si ha la vista completa a 360° di Praga ed è aperta fino alle 22 (in estate). Non posso farmi scappare questa occasione e ci salgo al volo (3€ biglietto studenti – 5€ intero). Dalle scale ovviamente!

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Dopo 299 scalini, la vista in cima è fenomenale. La torre è alta 64 metri e la piattaforma in cima è rotonda, quindi è possibile girarci intorno per avere la vista completa sulla città in tutte le direzioni. Dopo qualche migliaio di scatti, riesco a portarmi a casa diverse foto interessanti.

Una di queste la trovate qui:

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Vienna Praga The Sustainable EurAsiatic Tour

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

Show Buttons
Hide Buttons
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: