fbpx

Destinazioni per Nomadi Digitali Autunno/Inverno: ecco le migliori

Sempre più persone abbracciano lo stile di vita del Nomade Digitale – perché è bene ricordare che essere nomade digitale non vuol dire soltanto lavorare a distanza, ma soprattutto vivere in un determinato modo.

In un altro mio articolo, ho cercato di fornirti una guida completa sulla figura del nomade digitale – chi sia, come diventarlo, quali siano al momento i migliori lavori per sfruttare le varie opportunità tecnologiche.

Uno dei più grandi vantaggi di lavorare come nomade digitale è che puoi lavorare letteralmente da qualsiasi parte del mondo: che tu sia in Italia, in Francia, in Australia o in Giappone non ha importanza. L’importante è lavorare bene e valorizzare le tue competenze.

Quali sono però le migliori destinazioni per nomadi digitali? Esistono alcune mete che per ragioni diverse risultano essere migliori di altre. Per questo motivo ho deciso di indicarti quelle che secondo me sono ideali per l’autunno/inverno. Prendi nota e inizia a preparare lo zaino – non dimenticare il passaporto! Si parte!

 

Destinazioni per Nomadi Digitali: Scegliere quella ideale

Aspetta, aspetta. Partiamo dalle basi, dammi ancora un attimo per specificare una cosa: qualunque sia la tua meta, devi sempre tenere in considerazione tutta una serie di fattori. Ecco quali sono i più importanti secondo me:

  • Connessione internet stabile e veloce – la massima priorità
  • Bassi costi di vita e affitto
  • Fuso Orario, fondamentale se devi passare tanto tempo in call
  • Buona infrastruttura
  • Clima soleggiato o mite
  • Ampia scelta di spazi o caffetterie per il coworking
  • Possibilità di svago
  • La presenza di una comunità di persone con idee simili alle tue
  • Cultura aperta e comunicazione facile

 

Ecco quindi la mia selezione delle migliori destinazioni per nomadi digitali per i mesi autunnali ed invernali:

 

Bali: la meta perfetta per i nomadi digitali wild

Se il clima autunnale ed invernale non fa proprio per te e stai cercando disperatamente un clima tropicale, Bali è la tua destinazione ideale.

Se poi ami lavorare circondato dalla natura, allora Bali è davvero perfetta per te.

Più precisamente ti consiglio Ubud, dove è possibile godere delle bellezze del luogo e lavorare presso il coworking space di Hubud. Si tratta di una casa realizzata interamente in bambù, sempre ricca di persone provenienti da tutto il mondo.

Inoltre nei pressi di Ubud è anche presente lo Yoga Barn, per seguire lezioni e ritrovare la pace interiore.

Insomma, un vero paradiso tropicale.

 

Palma de Maiorca: il coworking sull’isola

Un’altra destinazione perfetta per l’autunno/inverno è Palma de Maiorca.

L’isola è ricca di spazi coworking, dai loft agli appartamenti riadattati in spazi di lavoro condivisi. Il tutto a prezzi accessibili e a due passi dal mare – a dicembre la temperatura arriva quasi a 18°!

Fra gli spazi più conosciuti ci sono:

  • Comodo
  • Big Bang
  • Nidus39
  • Wohaby

 

Berlino: la capitale creativa d’Europa

Berlino Alternativa

In qualunque modo la pensiate, Berlino è la capitale indiscussa della creatività in Europa.

Per chi ama il clima invernale e non ha assolutamente intenzione di gettarsi nuovamente nel caldo tropicale dell’estate passata, ecco che Berlino rappresenta la meta ideale per chi vuole rimanere in Europa e respirare tutto il fascino delle grandi città.

Tra i tanti spazi dedicati ai nomadi digitali, appena fuori dal centro, a Oberschoneweide, c’è il Kaos, un edificio ottenuto dalla ristrutturazione di una zona industriale.

Ti consiglio di visitare anche il Factory Berlin, a Mitte. Si tratta di un vero e proprio campus, caratterizzato da splendidi mattoni rossi in vista. Davvero affascinante.

Berlino rappresenta l’essenza di una città in costante evoluzione, capace di intrecciare perfettamente il vintage con l’hi-tech, dal carattere moderno a quello industriale.

 

Chiang Mai: la metropoli per eccellenza per i nomadi digitali

Lavorare in Thailandia non è mai stato così facile e piacevole, soprattutto in autunno o inverno, quando la temperatura sfiora addirittura i 30°.

E’ ormai da qualche anno che la Thailandia rappresenta una meta molto apprezzata dai nomadi digitali, soprattutto per la sua capacità di combinare perfettamente qualità della vita e infrastrutture tecniche. Le città di Bangkok , Phuket e Chiang Mai sono le tre destinazioni più famose, ma è proprio quest’ultima la metropoli per eccellenza dei nomadi digitali.

Situata a nord della Thailandia, questa antica città si caratterizza per il suo vivere tranquillo e rilassato.

Ecco cosa preferisco:

  • gli appartamenti a prezzi accessibili;
  • le temperature favorevoli;
  • la stretta vicinanza alla natura.

 

Buenos Aires: la fuga perfetta dall’inverno europeo

E’ vero, il Sud America non è particolarmente famoso per la sua connessione internet – è infatti abbastanza lenta. Ma non è il caso di Buenos Aires.

Situata nella parte orientale dell’Argentina, Buenos Aires è una metropoli relativamente poco costosa. Ti sorprenderà sapere che ha già un proprio quartiere per i nomadi digitali che sono in fuga dall’inverno europeo:  si tratta di Palermo.

Dal punto di vista tecnico, a Buenos Aires ci sono quasi 80 caffetterie con WiFi gratuito e numerosi spazi di coworking. La gente è cordiale, la vita notturna vivace e il cibo è assolutamente delizioso.

 

Lisbona: una meta sempre più di tendenza

La penisola iberica è molto popolare tra i nomadi digitali. Questo perché è molto facile da raggiungere e la vita ha dei costi abbastanza contenuti – è considerata una delle mete più economiche in Europa. E’ vero che Barcellona è ormai un punto di riferimento stabile per i nomadi digitali, ma Lisbona sta diventando sempre più una destinazione di tendenza.

Durante l’inverno le temperature non sono molto basse, per cui è l’ideale per coloro che non amano troppo stare al freddo, ma non voglio optare per una meta con un clima tropicale. E’ infatti una città che gode di un clima mite durante tutto l’anno.

Lisbona ha sicuramente un fascino unico, caratterizzata da una scena di start-up in ascesa. Grazie inoltre ad un’eccellente rete di trasporti – metropolitana, autobus, tram e treni – spostarsi all’interno della città è facile e veloce.

Chiunque voglia testare la vita come nomade digitale all’interno dell’Europa, troverà in Lisbona le condizioni perfette.

 

Londra: meta classica e sempre perfetta

londra alternativa

Infine è giusto citare Londra, una meta perfetta in ogni periodo dell’anno, ma per gli amanti dell’atmosfera romantica, questa città consente di respirare un’atmosfera magica durante il periodo invernale.

Londra vanta infatti un gran numero di spazi per coworking. E’ una città che pone una grande attenzione ai dettagli e unisce perfettamente l’hi-tech con uno stile architettonico di pregio.

Lo spazio di coworking più famoso è sicuramente Soho Works, nel noto quartiere londinese. E’ il più famoso luogo d’incontro dei lavoratori del web, che mette a disposizione dei suoi ospiti circa 5mila metri quadrati.

Una delle cose più importanti che devi sapere è che il servizio offerto al pubblico è aperto h24! Ideale per chi ama lavorare durante le ore notturne.

 

Tag:, , , , , , , ,
Previous Post Next Post
Show Buttons
Hide Buttons

Unisciti al gruppo Telegram! 😍

 

👉 Entra nella Community e non perderti consigli di viaggio, novità ed incredibili offerte last minute. 

    unisciti ora button
Holler Box
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: